fbpx
Fenimprese & A.I.G.I

Fenimprese & A.I.G.I

FenImprese è un’associazione datoriale riconosciuta dal Ministero del Lavoro come “Associazione Sindacale a carattere Nazionale” e dall’INPS per le trattenute sindacali; membro del CNEL – Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro – e del CESE – European Economic and Social Committee (Comitato economico e sociale europeo) – rientrando così tra le grandi Organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative che hanno pieno riconoscimento dallo Stato italiano.

Fondata sui principi della mutualità, della solidarietà e della libera adesione. La Federazione ha  carattere apartitico, autonomo ed indipendente e senza fini di lucro ed è aperta a tutte le componenti settoriali e culturali delle imprese artigiane, delle macro, micro, piccole e medie imprese, dei lavoratori autonomi, degli esercenti le attività commerciali e delle libere professioni. La FenImprese, inoltre, gode del riconoscimento Ministeriale e dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, così come sancito nella Circolare dell’Inps n. 9 del 28/01/2019; inoltre conta 65 sedi provinciali, 3 estere e circa 20.000 associati.

FenImprese è presente su tutto il territorio Nazionale con sedi Regionali, Provinciali ed estere, con organismi che operano in sinergia per fornire servizi unitari ed eccellenti per tutti gli associati e soprattutto dalla forte esigenza di essere rappresentati presso le istituzioni e di presentare proposte utili al miglioramento delle PMI.

La struttura è a disposizione di tutti gli imprenditori aderenti a cui viene data la possibilità di usufruire dell’attività sindacale e di servizi davvero incisivi, volti alla generazione di vantaggi e risparmi fondamentali per il proprio tessuto produttivo. Una nostra consociata, l’Associazione AIGI, che raggruppa tutte le aziende dell’indotto del territorio, ha compiuto in questi mesi tutti i passaggi istituzionali del caso per denunciare la situazione di allarme in cui versa Acciaierie d’Italia.

Non in ultimo per l’aggravarsi della situazione di emergenza dello stabilimento, nota alle cronache nazionali, è scesa in campo per protestare e porre dei presidi da parte del personale presso le portinerie di Acciaierie d’Italia al fine di dare esclusivamente un chiaro segno di protesta contro la gestione dello Stabilimento da parte del socio industriale Arcelor Mittal e del suo management, la quale lo ha condotto nello stato di crisi in cui versa, cosi come ribadito in sede istituzionale dal Ministro Urso e da parte del sottosegretario Mantovano.

Pertanto, l’interruzione di tutte le attività proclamata da tutte le aziende operanti all’interno dello stabilimento e del porto, è volta al solo fine di tutelare la sopravvivenza di tutte le aziende dell’indotto che attendono ancora da mesi di ottenere quanto dovuto a fronte del lavoro svolto sino ad ora.

Acciaierie d’Italia, infatti, continua a non pagare le fatture dei suoi fornitori e l’attuale management, in questo momento, è l’unico responsabile, in quanto è l’unico soggetto in grado di garantire il pagamento delle fatture, propedeutico allo svolgimento delle attività di manutenzione e prosecuzione delle attività produttive dello Stabilimento.

L’indotto, unico soggetto che ha dimostrato senso di responsabilità in tutti questi anni, nonostante le condizioni commerciali imposte e insostenibili da parte del Socio Privato, sicuramente non è responsabile dell’eventuale spegnimento dello stabilimento, ormai imminente.

Auspichiamo quindi da parte del Governo, storicamente vicino alle posizioni imprenditoriali del territorio, una ripresa immediata dell’interlocuzione con l’indotto al fine di scongiurare gli effetti nefasti derivanti dall’eventuale amministrazione straordinaria così come perpetrato da governi di colore diverso nel 2015.

Ringraziamo le sigle sindacali per la vicinanza e la solidarietà dimostrate verso le nostre istanze condividendo la gravità della situazione.

Chiudi il menu

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.  Cliccando su Accetta dichiari l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi