fbpx
Pmi, Fenimprese: assemblea nazionale e sguardo al futuro per sviluppo imprese

Pmi, Fenimprese: assemblea nazionale e sguardo al futuro per sviluppo imprese

Lavoreremo per portare avanti istanze e progetti da realizzare per le nostre piccole e medie imprese”. Con queste parole, il presidente nazionale di Fenimprese Luca Vincenzo Mancuso ha introdotto l’inizio dei lavori assembleari della Federazione, tenutisi a Roma presso la struttura Th Roma – Carpegna Palace Hotel. A condurre l’assemblea l’attrice Anna Falchi e la giornalista Rai Micaela Palmieri che, inizialmente, hanno intervistato i vertici della federazione nazionale il direttore generale Andrea Esposito e il presidente Luca Vincenzo Mancuso la cui attenzione è stata posta sui servizi offerti per le migliaia di pmi e sui prossimi obiettivi e progetti di FenImprese.

Successivamente, il dibattito ha coinvolto alcune figure politiche, nello specifico il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Antonio Aurigemma e il consigliere regionale Emanuela Droghei. Entrambi hanno discusso sull’importanza della vicinanza delle istituzioni alle pmi, ribadendo quanto sia prezioso l’apporto da loro offerto. Un interessante momento di confronto è giunto grazie agli spunti delle istanze del presidente Fenimprese Bologna Gianfranco Cavarretta, del presidente Fenimprese Pescara Mario Fagioli e del presidente di Fenimprese Taranto Marco Marinò.

I tre hanno rappresentato il territorio di pertinenza analizzando le differenti problematiche per il nord, il centro e sud Italia. L’associazione, come sempre, si è mostrata pronta ad accogliere le loro istanze e a sottoporle all’attenzione del Governo centrale dei quali, molteplici politici, hanno inviato anche un loro contributo e saluto. Molto attiva, inoltre, la partecipazione ai lavori assembleari di figure di grande rilievo: politici e parlamentari europei, ambasciatori, sindacalisti nazionali, artisti e giornalisti.

Uno spazio è stato riservato al tema dell’economia e della formazione, con la supervisione di relatori quali Alfonso Lovito, direttore generale di e-Campus, Fabio Scacciavillani, economista con dottorato di ricerca alla Chicago University, Manilo Del Giudice, direttore Cermes (Centro di ricerca su management, economia e sviluppo locale) e Marcel Vulpis Founder direttore agenzia stampa Sporteconomy.

Le conduttrici dell’evento, in seguito, si sono soffermate sul grande sviluppo della Federazione all’estero presentando, pertanto, la sede di Fenimprese Albania capeggiata dal presidente Silva Mana, Fenimprese Bulgaria con il presidente Pasquale Lacasella e Fenimprese Dubai con il presidente Daniele Pescara ed infine l’importante progetto in fase di sviluppo in India con il referente Singh Malkeet.

Chiudi il menu

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.  Cliccando su Accetta dichiari l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi